+385 51 327-555
member
Dr. Mario Zambelli

Il trattamento delle vene nella nostra clinica

Il trattamento moderno

Il trattamento delle vene nella nostra clinica

Nella nostra policlinica, le vene varicose, vengono trattatte a seconda del calibro e della diffusione delle stesse con la scleroterapia o con il laser oppure chirurgicamente.

La tecnica chirurgica da noi applicata e' endoscopica ed miniinvasiva ed e' sudduvisa tre parti.

1. Con l'aiuto di una minicamera, endoscopicamente, si entra nella parte subfasciale sotto il ginocchio dove si trovano le cosidette vene perforatrici, le quali in quanto alterate, fanno passare il sangue in senso contrario di quelle sane; ossia il sangue passa in maggior quantita' nel sistema venoso superficiale ed ingrossa sempre piu' le vene superficiali. Noi interveniamo in modo da porre delle ligature su di esse, usando suture che si riassorbono. In tal modo si interrompe il percorso patologico del sangue venoso. L'incisione sulla pelle e' soltanto una, per tutte e tre le vene perforatrici, di lunghezza circa di 2 cm.

2. La seconda parte e' caratterizzata dal cosidetto „stripping“ ossia dall'asportazione, nella maggior parte dei casi, in parte, della vena safena grande. Lo stripping e'diverso dal classico in quanto con questo metodo la vena si inverte in se stessa cosi' che le strutture circostanti non vengono daneggiate e la perdita di sangue e' minima.

3. Se nel paziente oltre alle menzionate vene perforatrici o la grande vena safena ingrossata, si riscontrano della varici sulla coscia oppure sotto il ginocchio, ci prestiamo a risolverle tramite una tecnica, anche essa miniinvasiva che si chiama flebectomia. Si tratta di asportarle tramite piccoli instrumenti ed incisioni sulla pelle di 2-3 mm, tutte le vene varicosi visibili ed il risultato cosmetico e' ottimo in quanto non ci sono cicatrici.

Questi interventi vengono fatti o in anestesia totale o regionale e la degenza in policlinica e'di 12 ore circa dopo l' intervento.

Le tecniche chirurgiche menzionate sono miniinvasive, la perdita di sangue e' minima e di conseguenza anche gli ematomi postoperatori sono minimi come pure i dolori. Le incisioni sono piccole con effetto cosmetico ottimo ed il ritorno alla routine e'di un paio di giorni.

Dopo l'intervento chirurgico vengono applicate delle fascie elastiche le quali devono essere portate almeno una decina di giorni dopo di che si passa alle calze elastiche di 70 DEN.