+385 51 327-555
member
Dr. Mario Zambelli

Intervento al ventre penduto

ADDOMINOPLASTICA

Intervento al ventre penduto

L'addominoplastica è un intervento chirurgico con cui si elimina la pelle superflua ed il tessuto adiposo sottocutaneo nella parte media e inferiore del ventre, e che mira a rinforzare i muscoli della parete addominale.

Esistono molteplici tecniche che in questo tipo di chirurgia, applicate a seconda dalla quantità di pelle in eccesso sotto l'ombelico, lo stato muscolare della parete addominale e dal volume del tessuto adiposo in questa zona. In caso di minimi ammassamenti di tessuto adiposo sulla parete addominale, ossia se la parete non è troppo rilassata, è possibile eseguire solo la liposuzione - aspirare il tessuto adiposo. Successivamente la pelle si contrae e, come risultato finale, si ha una migliore forma del ventre.

Se il ventre è poco rilassato, ma con pelle in eccesso, si può fare la cosiddetta mini-addominoplastica, cioè si rimuove l'eccesso di pelle pendente sopra i peli del pube e si rinforzano i muscoli della parete addominale tramite le suture. Se necessario, si esegue anche la liposuzione del ventre e dei fianchi.

Se ci sono delle deformazioni gravi della parete addominale e la pelle pende come un grembiule, allora viene eseguita l'addominoplastica che vede rimuovere la pelle in eccesso ed il tessuto adiposo sotto ombelico, il rinforzo della muscolatura della parete addominale ed eventualmente la liposuzione, con cui si elimina il tessuto adiposo superfluo. La pelle sopra l'ombelico si stende verso il basso e l'ombelico viene messo in una nuova posizione.

Tutti questi interventi danno al ventre una forma migliore. I pazienti molto obesi non sono idonei a quest'intervento, perciò, prima dell'intervento, devono sottoporsi a una dieta dimagrante.

Domande piu frequenti
TROVA RISPOSTA CHE TI INTERESSA
Quali esami si devono fare prima dell'intervento?
Dopo la consultazione e prima dell'intervento è neccessario eseguire gli esami di laboratorio che includono l'esame di sangue, il test di coagulazione, l'esame di urine, l'ecocardiogramma e eventualmente la visita internistica.
Quanto dura il ricovero?

Se si esegue solo la liposuzione dell'addome il periodo di recovero è breve, e i pazienti possono iniziare a lavorare già dopo qualche giorno. Il dolore della liposuzione dura all'incirca una settimana. È possibile che alcune porzioni di pelle intropidiscano temporaneamente, ma in regola la sensibilita' ritorna completamente dopo un certo tempo. Dopo gli interventi di miniaddominoplastica e addominoplastica classica il ricovero è più lungo, e può durare varie settimane. Subito dopo l'intrevento il/la paziente deve essere mobile allo scopo di pervenire complicazioni come la trombosi venosa profonda o la polmonite.

Si raccomanda di non fumare prima e dopo l'intervento per le possibili complicazioni di circolazione nella pelle dell'addome operato - sono possibili le complicanze nella guarigione della ferita e l'apparizione delle cicatrici maggiori. È ben conosciuto che la nicotina restringa i vasi sanguini, aumentando in questo modo il rishio di complicanze del taglio. Inoltre, si raccomanda a non assumere l'aspirina, il brufen e gli altri antinfiammatori non steroidei prima dell'intervento, perché possono disturbare la coagulazione del sangue e causare abbondante sanguinamento durante e dopo l'intervento. Nella zona dell'addome operato si inseriscono cannule che poi si rimuovono dopo alcuni giorni. In seguito è possibile un accumulo di liquido limpido che qualche volta deve essere drenato con un ago. I gonfiori e gli ematomi durano qualche settimana, dopodiché l'addome ottiene la forma deiderata. Durante il decorso post operatorio per alcune settimane il/la paziente deve indossare una speciale guaina contenitiva. 

Quali sono le possibili complicazioni?
Sanguinamento
Molto raramente puo verificarsi il sanguinamento in seguito all'intervento, ma il problema si risolve subito.

Infezioni 
Sono molto rare nei pazienti sani. Piu' spesso si verificano nei pazienti che soffrono di diabete, di pressione alta e nei fumatori.

Perdita di sensibilità 
Dopo l'intervento è possibile sentire una riduzione di sensibilità nella zona alcuni centimetri sopra l'incisione.

Cicatrici grandi 
Nel caso di apparizione di cicatrici ipertrofiche, è possibile risolvere questo problema con un intervento in anestesia locale. 
Perché si fanno le foto preoperatorie?
Le fotografie di paziente di profilo e di fronte vengono usate durante la consultazione prima dell'intervento, e successivamente per paragonarle con il postoperatorio. In seguito all'intervento vengono archiviate.
Per quanto tempo dopo l'intervento bisogna rimanere nel Policlinico ?
L'intervento si può eseguire in regime ambulatoriale. Questo significa che il/la paziente può andare a casa lo stesso giorno.
Chi si prende cura di me dopo l'intervento?
Mentre state nel nostro Policlinico il nostro team si prende cura di voi. In caso di necessità dopo la dimissione dal Policlinico potete contattarci.
Prenota un intervento - intervento al ventre penduto
e fissa una visita non vincolante
+385 51 327-555